Vicino a voi, nella casa dove stiamo bene.

Francesco Simeti “colora” il muro di Casa Giglio

11 Novembre 2021 Opening Francesco Simeti

Sabato 20 novembre inaugura l’installazione ambientale ideata da Francesco Simeti per Casa Giglio.

Gigli, cinghiali, qualche carpa e poi conigli, galline e asini in gran quantità.

Il titolo suona come una filastrocca rivolta agli ospiti più piccoli di Casa Giglio, per i quali l’opera è stata concepita come uno scenario fantastico nel quale immergersi. L’opera è un grande wallpaper creato pensando all’eterogenea provenienza delle famiglie ospiti della struttura, basato su una ricerca d’archivio e un esercizio di ars combinatoria che fa incontrare tradizioni iconografiche di culture ed epoche diverse, specie vegetali e animali appartenenti a geografie distanti tra loro.

Installata nell’atrio di Casa Giglio, l’opera di Simeti si rivolge alle famiglie invitate a convivere nei suoi spazi come un messaggio di benvenuto, con l’intento di comunicarne al tempo stesso la filosofia e gli obiettivi ai visitatori e alla comunità di persone coinvolte nelle sue attività culturali e ricreative. Il progetto è il risultato di un percorso condiviso da Giglio Onlus con a.titolo nell’ambito di Nuovi committenti, programma per la produzione di opere d’arte commissionate dai cittadini per i loro luoghi di vita o di lavoro.

  • Ore 15 > Inaugurazione
  • Ore 17.30 > Incontro con l’artista

Prenota ora l’incontro con l’artista > PRENOTA ORA

Il progetto Nuovi committenti a Casa Giglio è curato da Luisa Perlo e Francesca Comisso per a.titolo, con la produzione di Elisa Miotti di Studio senzatitolo, Milano, ed è realizzato con il supporto della Fondation de France di Parigi, con il contributo della Regione Piemonte, della Fondazione CRT e dell’azienda OM Project di Borgaro

© Casa Giglio